Daniela Querci

Danza Contemporanea e Classica

Daniela Querci nasce a Lucca, dove, all’età di 10 anni, comincia i suoi studi di danza classica e modern presso la scuola privata “Fuoricentro, Spazio-Danza”.

Nel 2009 entra nella scuola del “Balletto di Toscana” (Firenze, IT), dove prosegue e approfondisce i suoi studi di danza per un anno.

L’anno successivo supera l’audizione per entrare nell’Accademia Internazionale di Danza contemporanea “ArtEz” (Arnhem, NL), dove frequenta il corso di quattro anni per il Bachelor in dance/maker per poi diplomarsi nel Giugno del 2014. Durante l’ultimo anno scolastico, fa parte della compagnia “Scapino Ballet” (Rotterdam, NL) come stagista, per poi, dopo il diploma, frequentare un corso professionalizzante presso la compagnia di danza Zappalà (Catania, IT).

Studia con maestri quali Aryeh Weiner, Marta Nejm, Philip Taylor, Ime Essien, Ron Amit, Sara Wiktorowicz e molti altri, per approfondire stili dal classico al Graham, al Limon, al Gaga e altri ancora.

Frequenta laboratori con coreografi come Jiri Pokorny, Davide Sportelli, Lorand Zachar, Bruce Michelson e Emilio Calcagno (con il quale seguirà, in qualità di assistente, la creazione “Catania-catania”). Partecipa inoltre a workshop presso strutture o eventi quali Biennale danza, Openflorence, Impulstanz, Bolzen festival.

Danza in coreografie di vari coreografi come Amos Ben-tal, Noa Shadur, Jerome Mayer, Anjelin Preljocaj, Joeri Dubbe, Felix Landerer, Ed Wubbe, Keren Rosenberg, Virgilio Sieni e Radhouane El Meddeb.

Attualmente, da Febbraio 2017, è entrata a far parte della compagnia Aire44 (Verona, IT). Lo stesso anno ha preso parte a due progetti: lo spettacolo “Ogni volta che mi viene in mente” di Serena Malacco, in occasione di un evento privato (Ferrara, IT), e il solo “My Wall”, ideato da Tillmann Becker e realizzato grazie alla collaborazione di “Fuoricentro” che ha fornito loro lo spazio prove.